Dove sono?

DINOSAURI: GIGANTI DALL'ARGENTINA

dal 18/01/2017 al 26/02/2017
Centro Culturale San Gaetano
PADOVA (PD)

DINOSAURI: GIGANTI DALL'ARGENTINA

    BIGLIETTI DISPONIBILI SU:

    ONLINE

    • L
    • M
    • M
    • G
    • V
    • S
    • D
      LEGENDA
      • Non in programma
      • In programma,
        con posti disponibili
      • In programma,
        senza posti disponibili
      • Data selezionata

      PUNTI VENDITA

      Scopri dove comprare i nostri biglietti:

      Italy

      CALLCENTER

      Per chi chiama dall'estero - from outside Italy: +39.041.2719035

      Il costo della chiamata da rete fissa è di 1,0329 € al minuto.
      La durata massima della chiamata tariffata è di dodici minuti e 30 secondi.
      Il costo massimo del servizio da rete mobile è di 1,55 € al minuto e lo scatto alla risposta massimo di 12,91 centesimi.
      Il servizio è riservato ai maggiorenni.
      Tutti i costi evidenziati sono espressi al netto I.V.A.
      Orari: dal Lunedì al Venerdì dalle 8:30 alle 19 - Sabato dalle 8:30 alle 14 - Domenica chiuso
      PAGAMENTO SOLO CON CARTA DI CREDITO

      APP VIVATICKET MOBILE

      Vivaticket Mobile    Badge Google Play

      INFO EVENTO

      Il Centro culturale Altinate San Gaetano di Padova ospita per la prima volta in Italia una delle più importanti mostre scientifiche sull'evoluzione dei dinosauri, con reperti unici provenienti tutti da un territorio paleontologicamente ricco come l`Argentina e mai esposti nel nostro Paese.

      Dinosauri. Giganti dall'Argentina è prodotta dal Comune di Padova-Assessorato alla Cultura con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e ha ottenuto il patrocinio dell'Università degli Studi di Padova, Dipartimento di Geoscienze e Centro di Ateneo per i Musei.
      Organizzata dal Settore Cultura del Comune di Padova, da 24 ORE Cultura e Contemporanea Progetti, società autrice anche del progetto espositivo, la mostra è realizzata in collaborazione con il sistema dei musei pubblici di paleontologia argentini ed il Conicet (CNR Argentino), con la supervisione di Edgardo J. Romero, del Museo Argentino de Ciencias Naturales Bernardino Rivadavia e si avvale per l'Italia della voce di Guido Barbujani, professore di genetica all'Università degli Studi di Ferrara.

      In mostra l'intero percorso evolutivo dei dinosauri dalle origini fino all'estinzione: 150 milioni di anni di storia naturale narrati attraverso reperti originali fossili e copie accuratissime, provenienti dall'Argentina, uno dei territori più ricchi ed importanti per lo studio dei dinosauri.
      In nessun altro Paese si può infatti trovare una tale ricchezza di esemplari appartenenti ai tre periodi dell'era Mesozoica.
      Si tratta di testimonianze insostituibili sull'origine e sullo sviluppo dei rettili nell'emisfero australe.

      Vengono presentati per la prima volta in assoluto in Italia reperti originali appartenenti alle collezioni scientifiche di alcune delle più prestigiose istituzioni museali argentine, insieme a riproduzioni ottenute con tecniche sofisticatissime a partire dai resti fossili, pezzi unici scientificamente rilevanti ricostruiti dai paleontologi che hanno partecipato attivamente alla realizzazione della mostra.

      Attraverso un percorso cronologico, la mostra ripercorre l'intera storia dell'evoluzione dei dinosauri partendo dal Triassico, che nonostante la scarsa diversità delle specie terrestri e marine della flora e della fauna, ha lasciato importanti testimonianze nelle rocce del parco naturale di Ischigualasto, da dove provengono i cinque dinosauri più antichi noti finora, tra cui l'Eoraptor Lunensis esposto in mostra.

      La sezione seguente è dedicata all'era che i più collegano al mondo dei dinosauri grazie alla diffusione di letteratura e film fantascientifici: il Giurassico, durante il quale si assiste a un aumento nella varietà di forme, con lo sviluppo di grandi predatori e dei primi dinosauri coperti di piume, forse in grado di volare.
      La mostra si conclude con il Cretaceo che, accanto alla nascita e alla diffusione delle piante da fiore, ha visto il massimo livello di biodiversità nel mondo dei dinosauri.

      A questo periodo risalgono i giganti, di cui sono esposte le ricostruzioni in dimensioni reali: l'erbivoro più grande del mondo, l'Argentinosaurus huinculensis che poteva raggiungere i 38 metri di lunghezza, e il più grande carnivoro terrestre finora conosciuto, il Giganotosaurus carolinii, 13 metri di lunghezza per 10 tonnellate, che superava in dimensioni il più famoso Tyrannosaurus rex.
      A questo periodo risalgono anche le molte uova provenienti dallo straordinario sito di Auca Mahuevo nella provincia di Neuquén, dove è stato rinvenuto anche il primo embrione originale di dinosauro erbivoro gigante, affiancato in mostra dalla rappresentazione virtuale della sua evoluzione nell'uovo.


      bambini
      Informazioni bambini

      Ingresso gratuito: bambini fino a 5 anni compiuti (non in gruppo scolastico)

      note
      Note

      ORARI

      lunedì, martedì, giovedì, venerdì e domenica: 9-19
      mercoledì e sabato: 9-22
      chiuso il 25 dicembre
      aperto 26 dicembre e 1 gennaio


      PREZZI c/o Biglietteria mostra

      Da lunedì a venerdì
      Biglietto unico: 7 €
      Scuole: 5 € a studente
      Biglietto Famiglia (2 adulti e 2 ragazzi fino a 14 anni): 20 €
      Ingresso gratuito: bambini fino a 5 anni compiuti (non in gruppo scolastico)

      Sabato, Domenica, prefestivi e festivi
      Intero: 10 €
      Ridotto: 8 €
      * studenti fino a 26 anni
      * Over 65
      * gruppi (min. 10 persone)
      Scuole: 5 € a studente
      Biglietto Famiglia (2 adulti e 2 ragazzi fino a 14 anni): 20 €



      Il programma potrebbe subire variazioni, si consiglia di fare sempre riferimento alle comunicazioni ufficiali diffuse dall'Organizzatore

      INFO LOCATION


      Indirizzo
      Centro Culturale San Gaetano
      Via Altinate, 71
      35100 PADOVA (PD)