Dove sono?

SENTIERI SELVAGGI

il 17/01/2017 ore 20:30
Conservatorio Sala Verdi
MILANO (MI)

SENTIERI SELVAGGI

BIGLIETTI DISPONIBILI SU:

ONLINE

17 gen 1720:30ACQUISTA

PUNTI VENDITA

Scopri dove comprare i nostri biglietti:

Italy

CALLCENTER

Per chi chiama dall'estero - from outside Italy: +39.041.2719035

Il costo della chiamata da rete fissa è di 1,0329 € al minuto.
La durata massima della chiamata tariffata è di dodici minuti e 30 secondi.
Il costo massimo del servizio da rete mobile è di 1,55 € al minuto e lo scatto alla risposta massimo di 12,91 centesimi.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.
Tutti i costi evidenziati sono espressi al netto I.V.A.
Orari: dal Lunedì al Venerdì dalle 8:30 alle 19 - Sabato dalle 8:30 alle 14 - Domenica chiuso
PAGAMENTO SOLO CON CARTA DI CREDITO

APP VIVATICKET MOBILE

Vivaticket Mobile    Badge Google Play

INFO EVENTO

Rinnovano la loro presenza al Quartetto Carlo Boccadoro e l'ensemble Sentieri selvaggi, che da quasi vent'anni si batte per far conoscere al pubblico mondi musicali nuovi e lavori rimasti nascosti nelle pieghe della storia. Il programma del concerto prende spunto da un omaggio a Pierre Boulez, nell'anniversario della scomparsa, per ramificarsi poi in un ampio ventaglio di autori italiani di varie generazioni. In particolare spicca la presenza di due nuovi lavori commissionati dalla rete Amúr, un accordo triennale siglato da nove associazioni concertistiche per la produzione e la circolazione virtuosa di nuovi progetti artistici. Sentieri selvaggi presenta Dal nero del tempo di Marco Quagliarini e Concerto per pianoforte e strumenti di Gabriele Cosmi, in prima esecuzione assoluta, ai quali si affiancano pagine di Petrassi, Montalbetti, Gregoretti e dello stesso Boccadoro.



Il programma potrebbe subire variazioni, si consiglia di fare sempre riferimento alle comunicazioni ufficiali diffuse dall'Organizzatore

INFO LOCATION


Indirizzo
Conservatorio Sala Verdi
via Conservatorio, 12
20100 MILANO (MI)
Tel:+39 02 76005500
Email:info@quartettomilano.it
Sito Web:www.quartettomilano.it